La lavastoviglie è molto comoda e pratica da avere in cucina. Al momento possiamo trovare tanti modelli anche molto diversi fra loro, ma tutti presentano caratteristiche spesso simili o simili programmi di lavaggio. La maggior parte dei modelli di lavastoviglie si trovano su una fascia di prezzo media e sono anche dotati di bassi consumi energetici, caratteristica decisamente buona.

La situazione in passato spesso era diversa, infatti la lavastoviglie veniva considerata uno strumento dispendioso da utilizzare tutti i giorni, in special modo se si viveva da soli o non si avevano troppi piatti sporchi da lavare. Magari si evitava di utilizzarla per poter risparmiare energia, e generalmente non tutte le famiglie erano interessate ad averne una in cucina. Ora invece, sia per il poco tempo libero, sia per i molti impegni la situazione è drasticamente cambiata. Ma sono cambiati anche i modelli di lavastoviglie che troviamo in commercio, sia sul livello tecnologico sia sul livello ecologico. La concezione che sia un elettrodomestico dispendioso è quasi del tutto scomparsa, grazie ai nuovi modelli che hanno consumi molto buoni. Tutti i lati negativi della lavastoviglie sono decaduti con gli anni, e oggi azionare una lavastoviglie ci permette di sfruttare sicuramente al meglio le risorse idriche ed energetiche, inoltre consente la massima igiene dei piatti e di viene utilizzata la giusta quantità di sapone senza cadere nello spreco.

Lavare le stoviglie a mano ha in definitiva un impatto energetico di gran lunga maggiore rispetto ad azionare una lavastoviglie. Anche se ci suona strano in realtà se ci si pensa il lavaggio a mano comporta un consumo enorme di acqua e anche di sapone. Va sempre detto che per ottimizzare del tutto l’utilizzo della lavastoviglie è importante fare un carico corretto e non va mai avviata semi-vuota. Infatti quando carichiamo correttamente la macchina e la azioniamo, oltre ad ottenere un buon risultano che riesce ad igienizzare in profondità le stoviglie, risparmiamo sul consumo elettrico e sul consumo di acqua. Non è un caso che l’utilizzo della lavastoviglie sia consigliato anche quindi per motivi legati alla salute, specialmente se abbiamo in casa dei bambini molto piccoli o degli anziani.

Inoltre la lavastoviglie in genere oltre ad essere dotata di una buona classe di consumo, presenta anche dei programmi ECO che permettono di lavare nel massimo rispetto dell’ambiente al minimo dispendio energetico possibile. In definitiva perciò si può dire che la lavastoviglie è un ottimo alleato in cucina e se volete sapere qualcosa visitate il sito sulle migliori lavastoviglie in commercio.

Lascia un Commento